Mata Ortiz Pottery | Huichol art - Marakame

Ceramica Mata Ortiz

Ceramica sgraffito di alta qualità di chihuahua mata ortiz

Juan Mata Ortiz è una piccola città a soli trecentoventi chilometri a nord-ovest dello stato di Chihuahua, in Messico. Vi abitano circa 300 famiglie dedite alla ceramica, creando i lavori più straordinari che vengono attualmente prodotti. Ogni vasaio realizza il pezzo nello stesso modo in cui è stato realizzato 600 anni fa nella città di Paquimé, tuttavia i vasai di oggi hanno incorporato i loro design innovativi e lo sviluppo dei propri stili distintivi.

Mata Ortiz Pottery è realizzato con tecniche ancestrali utilizzate dalla cultura Paquimé con disegni realizzati con vernici minerali e senza piombo e spazzole per capelli per bambini. Questi pezzi sono realizzati interamente a mano in un periodo approssimativo da uno a tre mesi e vengono utilizzati nella loro fase di combustione corteccia di pioppo e buñiga (letame di vacca secco) per raggiungere la giusta temperatura e preservare lo stile di combustione rustica che li caratterizza .

Per fare una pentola, i ceramisti iniziano impastando una tortilla di argilla che comprimono con le dita in una matrice di gesso superficiale a forma di piatto. Dopo aver tagliato l'eccesso dai bordi, formano una spessa striscia di argilla e uniscono le loro estremità per formare un anello della stessa circonferenza di quello dello stampo. Posizionano questo grande "chorizo" anulare sui bordi dello stampo e lo attaccano alla tortilla che lo circonda; con le dita premilo verso l'alto per formare le pareti. Quindi perfezionano la loro forma e si adattano alla superficie. Le pareti sono diluite uniformemente raschiando la faccia esterna con i denti di un pezzo di sega, mentre si preme con le dita dalla faccia interna. Quando tocchi una nave finita, puoi sentire le dita dell'artista che l'hanno modellata all'interno.