L'anima dei morti - Arte Huichol - Marakame

L'anima dei morti

 

L'opera chiamata l'anima dei morti, commissionata da Marakame alla famiglia Hernández Melchor, fonde pitao bezelao e 3 animali di potere del calendario zapoteco, Kuau'tli - aquila, koatl - serpente e oselotl - giaguaro. Pitao era rappresentato da un teschio umano trasformato in teschio e trovato nella casa delle aquile, quindi il cranio è coperto dal volto di kuau'tli.

Venerato nella malattia e nella morte, gli antenati gli offrivano polli e copal.

Nella pelle dell'opera possiamo apprezzare la pelle oselotl che accompagnava e ricopriva i guerrieri più forti per le battaglie. Tra le braccia del guerriero si può apprezzare la dualità di vita e morte interiore rappresentata dall'opera con Pitao Bezelao.

Koatl/Serpente ai piedi del guerriero rappresenta il fuoco ei fiumi sotterranei delle anime dei morti; la base oscura dell'opera si connette con l'oscurità profonda e completa del mondo sotterraneo.

La selce che il disegno porta sul braccio destro simboleggia il collegamento del tempio e l'adorazione per i 7 gradini che rappresentano i livelli per culminare nel punto "detto cielo".

Il risultato di questo pezzo è 1 anno 4 mesi e mezzo di lavoro.Fatto a mano in tecnica di pittura artigianale zapoteca: animali, figure, tonas e nahuales. Popolarmente noto come alebrijes de Oaxaca. Arte applicata con vernice acrilica.

Questo pezzo è stato scolpito da un tronco di legno di copale.

Intaglio: 1.5 mesi.

essiccazione: 1 anno 8 mesi.

Ristoranti: 3 mesi.

disegno: 4 mesi.

* Questo pezzo attualmente appartiene a una collezione privata.

 



Alebrijes con forme di animali in varie posizioni di fascia alta, realizzati in Messico




Acquista ora Più opzioni di pagamento Acquista ora con